Formazione
Le vacanze finiscono e …

Le vacanze finiscono e …

Recentemente ho scritto dell’associazione tra situazioni comportamentali nel cane e problematiche della schiena (Lasciami stare che ho mal di schiena), come analizzato nello studio del 2011 dallo psicologo svedese Anders Hallgren (Back problems in dogs – underlying causes for behavioral problems – A research report).

Ci sono diversi tipi di disagio che si manifestano con diversi tipi di reazione nel cane, talvolta difficili da individuare con precisione, come per alcune nostre infiammazioni, dove magari il movimento del polso causa dolore al collo portandoci a pensare ad una cervicale, dove invece potremmo trovarci di fronte ad una sindrome del tunnel carpale. Chi ci vede noterà che massaggiamo il collo e penserà che abbiamo dolore in quella zona.

Il cane può a sua volta manifesterà dei comportamenti (compulsivi) verso una zona del proprio corpo e che dipendono da un fastidio in un’altra zona.

Personalmente lavoro con i miei cani e sono istruttore di primo soccorso cinofilo, non sono un veterinario e non sono un istruttore cinofilo, anche se ho seguito e seguo corsi nel settore e seminari. Quello che farò in questo articolo è condividere con voi una mia recentissima esperienza.

Le vacanze finiscono ed iniziano i problemi

La città può essere più pericolosa del bosco

La città può essere più pericolosa del bosco

Alla fine di agosto si concludono le vacanze al mare, trascorse con passeggiate e corse sulla spiaggia e in mare e lunghe camminate in boschi e pinete, senza nessun incidente di percorso.

Tornati in città si torna alle dinamiche urbane e l’amico Dojo durante la passeggiata mattutina si buca il piede di una zampa anteriore, nulla di grave, medicazione e scarpina per evitare le azioni della lingua sulla parte lesa. Tutto sembra risolto ed ecco che nuovamente si procura un’abrasione da sfregamento alla zampa posteriore destra, quale sia la zampa è in questo caso importante, la ferita non è grave, ma essendo sierosa rende necessario l’antibiotico, anche qui medicazioni e fasciatura protettiva per evitare che il cane si lecchi.

Ancora non è finita, mentre la ferita si riassorbe ecco un’altra ferita sulla medesima zampa, questa volta un graffio, nulla di grave, è solo un graffio e si risolve con delle medicazioni semplici, purtroppo qui inizia il problema serio, il cane inizia a leccare la parte con foga provocando la formazione di un piccolo cratere.

Di nuovo medicazioni per diversi giorni e scarpetta o fasciatura protettiva.

La ferita si riassorba bene, ma il cane continua a leccarsi insistentemente rischiando di lesionare anche altre parti del garretto posteriore, tanto da dover ricorrere allo strumento che più detesto, il collare di Elisabetta.

I consulti

Ovviamente il susseguirsi delle varie situazioni ha portato a molte visite dal veterinario, per quanto si pensi di sapere tutto di tutto, per ogni situazione ci sono specialisti che è il caso di consultare, specialisti veri e non amici che hanno cani da vent’anni e quindi sanno tutto.

Una prima valutazione veterinaria porta il medico a presumere che il cane possa avere dei dolori interni, che manifesta leccandosi per ridurre il fastidio, l’aggravante della situazione è che l’amico Dojo ha una soglia di dolore molto alta e quindi non si lamenta per dolorini di bassa entità.

Si procede di conseguenza con la profilassi veterinaria, mirata a ridurre eventuali infiammazioni, parallelamente c’è il consulto con l’istruttrice, esperta anche in dinamiche comportamentali di questo tipo, la quale prima di ipotizzare attività sul comportamento suggerisce di escludere qualsiasi tipo di problema fisico, chi meglio di un’osteopata per farlo?

In effetti avrei dovuto pensarci da solo, tuttavia quando il soggetto coinvolto è il tuo cane i meccanismi mentali si attorcigliano.

Nel mentre la profilassi veterinaria sortisce degli effetti, l’amico Dojo riduce il leccamento della zampa, tanto da sospendere l’uso del collare di Elisabetta. Finita la terapia andiamo dalla osteopata.

Dojo appena arrivato sul posto si innamora, una distesa di prati verdi e tranquillità, l’osservazione e le manipolazioni durano circa un’ora ed evidenziano in effetti delle problematiche articolari, una delle quali coinvolge la zampa posteriore destra, in una zona diversa da quella interessata dal leccarsi, influenzando anche la postura del posteriore e aumentando il rischio di lesioni, ecco perché le feritine erano sempre su quella zampa.

Il risultato finale

E la postura torna corretta

E la postura torna corretta

Al termine dell’attività dell’osteopata l’amico Dojo ha ritrovato il suo assetto ottimale, le zampe sono posizionate correttamente e i “blocchi” sono stati rimossi, dandogli una maggiore fluidità nei movimenti e controllo nelle posizioni.

Adesso deve fare esercizio, è importante che si renda conto di potersi sdraiare in modo corretto posizionandosi sulle quattro zampe, non più con il posteriore posato di lato, cosa che comunque può fare, il mettersi comodi non è un crimine, ma quello che deve percepire è che il terra fatto bene non causa fastidio.

Il risultato reale è che dal termine del trattamento il fastidio è scomparso e l’amico Dojo non si lecca più la zampa in modo compulsivo, lo fa come ogni cane per pulirsi il pelo, inoltre a distanza di due giorni può tornare a fare agility. Anche la posizione di terra è tornata per lui naturale.

Concludendo?

Ci sono situazioni del quotidiano del nostro cane che ci portano a formulare delle ipotesi per spiegare i comportamenti e di conseguenza a sviluppare delle idee per risolvere le situazioni, quanto formuliamo potrebbe portarci ad una soluzione del problema. La soluzione potrebbe correggere il reale problema o potrebbe invece inibire il cane a compiere una certa azione, ma senza rimuoverne la causa.

Da sempre, per ogni tipo di attività, non solo quelle cinofile, ho l’abitudine di consultare chi ha le vere competenze per intervenire, quale è il beneficio?

Il beneficio è che non devo fingere di essere superman, ma la cosa più importante è che si risparmia tempo e si evita di introdurre ulteriori livelli di fastidio nel cane e di inibire alcuni comportamenti, che magari sarebbe meglio non inibire, un altro fattore rilevante è quello economico, andare per tentativi alla fine costa di più che andare da degli specialisti.

Il recupero della situazione dell’amico Dojo ha avuto un costo di € 60,00. Andare per tentativi sarebbe costato quattro volte tanto e senza dare un benefizio all’amico a quattro zampe.

Per il benessere dell’amico a quattro zampe potrebbe essere positivo fare dei controlli periodici veterinari e da un osteopata, in particolare se svolge attività sportive.

Archivi
Prossimi eventi
Ott
24
Sab
2020
14:00 Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Ott 24@14:00–20:00
Corso Operatore B.A.U. - Primo Soccorso Cinofilo @ CoworkTalenti | Roma | Lazio | Italia
Tabella dei Contenuti Il corso basic animal urgencyBasic Animal Urgency è il percorso didattico realizzato da Salvamento Academy per il primo soccorso veterinario sugli amici cani. L’affetto che doniamo ai nostri amici cani, può non[...]
Nov
28
Sab
2020
14:00 Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Nov 28@14:00–20:00
Corso Operatore B.A.U. - Primo Soccorso Cinofilo @ CoworkTalenti | Roma | Lazio | Italia
Tabella dei Contenuti Il corso basic animal urgencyBasic Animal Urgency è il percorso didattico realizzato da Salvamento Academy per il primo soccorso veterinario sugli amici cani. L’affetto che doniamo ai nostri amici cani, può non[...]
Dic
19
Sab
2020
14:00 Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Dic 19@14:00–20:00
Corso Operatore B.A.U. - Primo Soccorso Cinofilo @ CoworkTalenti | Roma | Lazio | Italia
Tabella dei Contenuti Il corso basic animal urgencyBasic Animal Urgency è il percorso didattico realizzato da Salvamento Academy per il primo soccorso veterinario sugli amici cani. L’affetto che doniamo ai nostri amici cani, può non[...]
Gen
30
Sab
2021
14:00 Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Corso Operatore B.A.U. – Primo S... @ CoworkTalenti
Gen 30@14:00–20:00
Corso Operatore B.A.U. - Primo Soccorso Cinofilo @ CoworkTalenti | Roma | Lazio | Italia
Tabella dei Contenuti Il corso basic animal urgencyBasic Animal Urgency è il percorso didattico realizzato da Salvamento Academy per il primo soccorso veterinario sugli amici cani. L’affetto che doniamo ai nostri amici cani, può non[...]